Posti per tecnici: i bandi

  • 25/07/2019
  • Posti per tecnici in Puglia: il Comune di Salice Salentino, in provincia di Lecce, ha indetto due concorsi per l’assunzione di Tecnici con scadenza il 15 Agosto 2019. Si tratta di un posto di Istruttore Tecnico a tempo pieno e di un Istruttore Direttivo Tecnico a tempo parziale (18 ore settimanali).
    I requisiti comuni alle due selezioni sono: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi; godimento dei diritti civili e politici; maggiore età alla data di scadenza del presente bando; idoneità fisica all’impiego; non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti; non essere stati interdetti o sottoposti a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, oppure non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti; posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985).
    Inoltre per il ruolo di istruttore tecnico occorre almeno uno tra i seguenti requisiti: diploma di maturità di geometra o equipollente; diploma di Laurea in architettura, ingegneria civile, ingegneria edile, ingegneria edile – architettura, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale e urbanistica, pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale (vecchio ordinamento); laurea triennale DM 509/1999 classe 4 (scienze dell’architettura e ingegneria edile), classe 7 (urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale) e classe 8 (ingegneria civile e ambientale); laurea triennale DM 270/2004 classe L-17 (scienze dell’architettura), classe L-23 (scienze e tecniche dell’edilizia), classe L-21 (scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale), e classe L-7 (ingegneria civile e ambientale); laurea Specialistica DM 509/1999 classe 4/S (architettura e Ingegneria edile), classe 28/S (ingegneria civile), classe 38/S (ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe 54/S (pianificazione territoriale urbanistica e ambientale); laurea magistrale DM 270/2004 classe LM-4 (architettura e ingegneria edile-architettura), classe LM-23 (ingegneria civile), classe LM-24 (ingegneria dei sistemi edilizi), classe LM-26 (ingegneria della sicurezza), classe LM-35 (ingegneria per l’ambiente e il territorio) e classe LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale); abilitazione all’esercizio della professione.
    Per il ruolo di direttivo tecnico occorre invece almeno uno tra i seguenti titoli di studio: diploma di Laurea in architettura, ingegneria civile, ingegneria edile, ingegneria edile – architettura, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale e urbanistica, pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale (vecchio ordinamento); titoli di studio equipollenti o equiparati; oltre al possesso della Laurea è richiesta l’iscrizione all’Albo professionale. I bandi sono disponibili su www.comune.salicesalentino.le.it


    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.