Liguria, 700mila euro per i giovani disoccupati

  • 16/10/2013
  • Tra le categorie che maggiormente risentono della crisi economica e che sono al centro delle iniziative a favore dell'occupazione ci sono i Neet, i giovani non impegnati in un percorso di formazione e senza un lavoro: proprio loro sono i destinatari di un finanziamento della Regione Liguria, pari a 700mila euro. La cifra è stata stanziata dalla Giunta regionale nell'ambito del Piano Giovani finanziato con il Fondo Sociale Europeo.
    Sono quattordici i progetti che saranno lanciati grazie a tale finanziamento con l'obiettivo di limitare la dispersione scolastica e consentire ai giovani disoccupati di frequentare corsi di formazione professionale per acquisire nuove competenze, da poi spendere nel mercato del lavoro. I progetti prenderanno il via nel 2014 e avranno durata annuale: in linea di massima saranno 700 i giovani che vi potranno partecipare. Come detto, particolare attenzione verrà posta anche alla dispersione scolastica: la Regione auspica che con il provvedimento varato, scuole ed enti di formazione possa intervenire in maniera congiunta per limitare il fenomeno e migliorare l'efficacia degli inventi in materia.
    Tutte le informazioni sul finanziamento e sui progetti che saranno attivati possono essere reperite sul sito della Regione Liguria.
    Scritto da Bruno de Santis

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.