Lavoro, la Lombardia punta sui giovani con il Progetto Professionalità Ivano Becchi

  • 14/10/2013
  • C'è tempo fino al 15 novembre per iscriversi al Progetto Professionalità Ivano Becchi, giunto alla sua quindicesima edizione: si tratta di un programma che punta sul talento dei giovani e funge da trampolino di lancio per le loro carriere. Il progetto è riservato ai giovani tra i 18 e i 36 anni, residenti o occupati in Lombardia, già inseriti nel mondo della ricerca: il bando offre percorsi formativa ad hoc, totalmente finanziati o gratuiti, all'interno di imprese, associazioni o università per una durata massima di sei mesi. Le spese saranno coperte dalla Fondazione Banca del Monte di Lombardia che finanzierà 25 progetti. Per candidarsi occorre: avere la cittadinanza italiana, comunitaria, della zona Schengen, straniera (con permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo); residenza o luogo di lavoro in Lombardia da almeno un anno; attività o esperienza lavorativa; età compresa tra i 18 e i 36 anni. La domanda può essere compilata online su www.fbml.it, accedendo alla sezione 'iscrizione on-line' della pagina dedicata al Progetto Professionalità. La domanda dovrà contenere: curriculum vitae (con chiara indicazione dell'attuale posizione lavorativa e tipologia di contratto); certificato di residenza storico; referenze con giudizi documentati e firmati (è titolo preferenziale la referenza del datore di lavoro); descrizione del percorso formativo proposto con indicazione degli enti disposti a ospitare il candidato (è titolo preferenziale la lettera di disponibilità dell'ente); documento attestante la titolarità di permesso soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (per i cittadini stranieri).
    Scritto da Bruno de Santis

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.