Lavoro: i mestieri più difficili da capire per i genitori

  • 12/10/2013
  • Che lavoro fa tuo figlio' Molti genitori non sanno oggi rispondere a una domanda che un tempo non metteva in grosse difficoltà. Secondo una ricerca condotta da LinkedIn, invece, un lavoratore su tre ha difficoltà a far comprendere ai propri genitori il lavoro svolto.
    Dai dati della ricerca si scopre che il 43% dei genitori non sa che un banchiere di investimento fa incontrare chi ha i soldi con chi ne ha bisogno. Stessa percentuale di 'incomprensione' anche per il manager di un team sportivo. Ben il 50% dei genitori invece non capisce cosa fa un figlio che lavora come manager delle pubbliche relazioni, cioè colui che si occupa di far apparire al meglio l'immagine del proprio cliente sui mezzi di comunicazione. Va peggio al produttore radio: il 51% dei genitori non sa che si occupa della supervisione di un programma (scelta della musica, ospiti, telefonate). Incredibilmente il 52% dei genitori non sa cosa fa il figlio sociologo, percentuale che sale al 59% per la professione di redattore. Nella classifica dei mestieri più difficili per i genitori trova spazio anche il Social Media manager: il 61% di mamme e papà non sanno che si occupa di utilizzare i social network per veicolare l'immagina della propria azienda. La graduatoria vede la terzo posto con il 62% lo scienziato dei dati, mentre la secondo posto ci sono gli attuari con il 72% di genitori che non sanno che mestiere sia. Il gradino più alto del podio è riservato però ai designer dell'interfaccia.
    Scritto da Bruno de Santis

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.