Concorso per direttori Ministero della Giustizia

  • 20/11/2020
  • Il Ministero della Giustizia ha infatti indetto un concorso, su base distrettuale, per 400 direttori da inquadrare nell’Area funzionale Terza, Fascia economica F3, nei ruoli del personale del Ministero della giustizia – Amministrazione giudiziaria – ad eccezione della Regione Valle D’Aosta.
    I 400 posti a concorso sono così suddivisi:
    n. 3 posti – Uffici giudiziari nazionali e Amministrazione centrale – (Codice CASS);
    n. 5 posti – Distretto della Corte di Appello di Ancona – (Codice AN);
    n. 1 posto – Distretto della Corte di Appello di Bari – (Codice BA);
    n. 37 posti – Distretto della Corte di Appello di Bologna – (Codice BO);
    n. 20 posti – Distretto della Corte di Appello di Brescia – (Codice BS);
    n. 2 posti – Distretto della Corte di Appello di Cagliari – (Codice CA);
    n. 3 posti – Distretto della Corte di Appello di Caltanissetta – (Codice CL);
    n. 1 posto – Distretto della Corte di Appello di Campobasso – (Codice CB);
    n. 2 posti – Distretto della Corte di Appello di Catania – (Codice CT);
    n. 5 posti – Distretto della Corte di Appello di Catanzaro – (Codice CZ);
    n. 40 posti – Distretto della Corte di Appello di Firenze – (Codice FI);
    n. 25 posti – Distretto della Corte di Appello di Genova – (Codice GE);
    n. 3 posti – Distretto della Corte di Appello dell’Aquila – (Codice AQ);
    n. 5 posti – Distretto della Corte di Appello di Lecce – (Codice LE);
    n. 2 posti – Distretto della Corte di Appello di Messina – (Codice ME);
    n. 45 posti – Distretto della Corte di Appello di Milano – (Codice MI);
    n. 31 posti – Distretto della Corte di Appello di Napoli – (Codice NA);
    n. 3 posti – Distretto della Corte di Appello di Palermo – (Codice PA);
    n. 7 posti – Distretto della Corte di Appello di Perugia – (Codice PG);
    n. 9 posti – Distretto della Corte di Appello di Potenza – (Codice PZ);
    n. 2 posti – Distretto della Corte di Appello di Reggio Calabria – (Codice RC);
    n. 54 posti – Distretto della Corte di Appello di Roma – (Codice RM);
    n. 4 posti – Distretto della Corte di Appello di Salerno – (Codice SA);
    n. 45 posti – Distretto della Corte di Appello di Torino – (Codice TO);
    n. 16 posti – Distretto della Corte di Appello di Trieste – (Codice TS);
    n. 30 posti – Distretto della Corte di Appello di Venezia – (Codice VE).
    Si rende noto che è prevista la riserva del 30% dei posti, distribuiti su base distrettuale, a favore dei volontari FF.AA.
    I candidati devono possedere uno dei seguenti titoli di studio:

    Diploma di Laurea di vecchio ordinamento (DL) in:
    – Giurisprudenza;
    – Economia e commercio;
    – Scienze politiche.
    Laurea Specialistica (LS) in:
    – 22/S Giurisprudenza;
    – 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;
    – 64/S Scienze dell’economia;
    – 84/S Scienze economico-aziendali;
    – 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali;
    – 60/S Relazioni internazionali;
    – 70/S Scienze della politica;
    – 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni;
    – 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
    – 89/S Sociologia; 99/S Studi europei.
    Laurea Magistrale (LM) in:
    – LMG/01 Giurisprudenza;
    – LM-77 Scienze economico-aziendali;
    – LM-87 Servizio sociale e politiche sociali;
    – LM-52 Relazioni internazionali;
    – LM-56 Scienze dell’economia;
    – LM-62 Scienze della politica;
    – LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni;
    – LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo;
    – LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-90 Studi europei.

    Come partecipare
    La domanda di ammissione al concorso del Ministero della Giustizia per Direttori dovrà essere presentata esclusivamente tramite procedura telematica entro il 17 Dicembre 2020. Si precisa che ogni candidato potrà fare domanda per un solo distretto. Gli interessati a partecipare al concorso per Direttori del Ministero della Giustizia sono invitati a leggere attentamente il bando pubblicato per estratto sulla GU n.90 del 17-11-2020. Le successive comunicazioni saranno pubblicate sul sito del Ministero della Giustizia, alla sezione ‘Strumenti > Concorsi, esami, selezioni e assunzioni’: https://www.giustizia.it/giustizia/.


    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.