Concorso per diplomati: stipendio da 1.800 euro

  • 06/12/2018
  • Assunzioni per diplomati a tempo indeterminato in Lombardia: il comune di Brescia ha indetto un concorso per 3 posti di istruttore direttivo culturale presso il servizio biblioteche con stipendio da circa 1.800 euro l’anno. In scadenza il 17 dicembre, la selezione è destinata a chi possiede questi requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea e i familiari di cittadini italiani o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea appartenenti alle categorie previste nel bando; avere un’età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età costituente il limite per il collocamento a riposo; non avere riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione; essere in possesso, per quanto se ne è a conoscenza, dell’idoneità fisica all’impiego; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o né essere stati licenziati a seguito di procedimento disciplinare o non essere stati dichiarati decaduti per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile; avere il godimento dei diritti civili e politici e, pertanto, non essere esclusi dall’elettorato politico attivo; essere in regola nei confronti degli obblighi di leva militare (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985); possesso di una delle seguenti lauree di cui al D.M. 270/2004, o delle corrispondenti lauree di cui all’ordinamento D.M. 509/99 o all’ordinamento previgente come da tabelle allegate al Decreto Interministeriale 9 luglio 2009: lauree triennali appartenenti alla classe L-1 (Beni Culturali) o alla classe L-43 (Tecnologia per la conservazione ed il restauro dei beni culturali); lauree magistrali appartenenti alle classi LM-5 (Archivistica e biblioteconomia) o LM-11 (Conservazione e restauro dei beni culturali) o LM-45 (Musicologia e beni culturali); oppure laurea diversa da quelle sopra indicate e di una specifica e comprovata qualificazione professionale attinente al ruolo richiesto ricavabile da una delle seguenti circostanze: precedente esperienza lavorativa prestata per almeno 1500 ore, nell’arco degli ultimi tre anni, presso biblioteche o sistemi bibliotecari di enti pubblici o privati; possesso di un attestato di formazione professionale per bibliotecari rilasciato al termine di un corso di almeno 200 ore da un Ente riconosciuto dallo Stato o dalle Regioni; un attestato di formazione (master, corso di perfezionamento ecc.) rilasciato da scuole di specializzazione o università in Biblioteconomia, Bibliografia, Archivistica, documentazione e materie correlate. Bando integrale su www.comune.brescia.it.

    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.