Concorso Ministero agricoltura: 35 posti per funzionari

  • 02/08/2019
  • Concorso al Ministero dell’agricoltura: indetto un bando dal parte del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo (MiPAAFT) per l’assunzione di 35 Funzionari Agrari – Terza Area funzionale, Fascia retributiva F1. In scadenza il 29 agosto, il bando prevede la riserva del 30% per il personale inquadrato nel ruolo dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, nei profili professionali della Seconda Area funzionale ed in possesso del titolo di studio sotto indicato. I requsiti da possedere sono: cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando; godimento dei diritti civili e politici; idoneità fisica; posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo; non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile; non essere stati licenziati ai sensi della vigente normativa di legge e/o contrattuale; non aver riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione; almeno uno tra i seguenti titoli di studio: diploma di laurea (DL) in scienze agrarie, scienze e tecnologie alimentari, scienze forestali ed equipollenti; laurea (L) appartenente ad una delle seguenti classi: L-25, Scienze e tecnologie agrarie e forestali; 20/L, Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali; -L-26 Scienze e tecnologie agroalimentari; 20/L, Scienze e tecnologie agrarie, agroalimentari e forestali; L-38, Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali; 40/L, Scienze e tecnologie zootecniche e delle produzioni animali; laurea magistrale (LM) appartenente ad una delle seguenti classi oppure laurea specialistica (LS), appartenente ad una delle seguenti classi e equiparate: LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali; 74/S, Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali; LM-69 Scienze e tecnologie agrarie; 77/S, Scienze e tecnologie agrarie; LM-70, Scienze e tecnologie alimentari; 78/S, Scienze e tecnologie agroalimentari; LM-86, Scienze zootecniche e tecnologie animali; 79/S, Scienze e tecnologie agrozootecniche; analoghi titoli conseguiti all’estero considerati equipollenti o equivalenti ai sensi della normativa vigente. Bando su www.politicheagricole.it.


    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.