Concorsi per tecnici: 30 posti a tempo indeterminato

  • 26/07/2019
  • Concorsi Campania e Lazio per tecnici: sono 30 i posti messi a concorso dal Ripam per assunzioni a tempo indeterminato con scadenza il 2 settembre. Queste le risorse da assumere: 27 Istruttori Direttivi, area tecnico – specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi tecnici, urbanistici, edilizi ed ambientali – Cat. D; 3 Istruttori Direttivi a tempo pieno, area tecnico – specialistica, con competenze nella gestione dei Servizi di vigilanza e polizie – Cat. D. Gli Istruttori Direttivi – gestione Servizi Tecnici – saranno così suddivisi: 22 risorse a tempo pieno presso il Comune di Pozzuoli (NA); 2 risorse a tempo parziale (60%) presso il Comune di Pozzuoli (NA); 1 a tempo parziale (50%) presso il Comune di Pozzuoli (NA); 1 a tempo pieno presso il Comune di Latina (LT); 1 a tempo pieno presso il Comune di Sabaudia (LT). I tre posti di servizi di vigilanza sono per il Comune di Pozzuoli.
    Questi i requisiti da possedere: avere un’età non inferiore a diciotto anni; idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce; godimento dei diritti civili e politici; non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale; non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici; dper i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva.
    Inoltre per i 27 posti nei servizi tecnici occorre anche una tra le seguenti Lauree Magistrali: ingegneria civile; ingegneria dei sistemi edilizi; ingegneria della sicurezza; architettura del paesaggio; architettura e ingegneria edile – architettura; pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale; titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Per i posti dei servizi di vigilanza, invece, occorre: possesso dei requisiti necessari per poter rivestire le qualifiche di cui all’articolo 5 della legge 7 marzo 1986, n. 65; possesso della patente di abilitazione alla guida di motoveicoli e autoveicoli; almeno una tra le seguenti Lauree Magistrali: giurisprudenza; servizio sociale e politiche sociali; relazioni internazionali; scienze dell’economia; scienze della politica; scienze delle pubbliche amministrazioni; scienze per la cooperazione allo sviluppo; sociologia e ricerca sociale; studi europei; scienze dell’economia; scienze economico-aziendali; titoli equiparati ed equipollenti ai titoli equiparati secondo la normativa vigente. Bando su riqualificazione.formez.it.

    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.