Concorsi per amministrativi: stipendio da 1.700 euro

  • 11/10/2018
  • Concorsi per amministrativi con stipendio da 1.700 euro al mese: la Città Metropolitana di Bologna ha reso pubblico un bando per l’assunzione di uno Specialista Giuridico Amministrativo mediante contratto di formazione e lavoro. In scadenza il 5 novembre, il bando è destinato a chi è in regola con i seguenti requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando; adeguata conoscenza della lingua italiana; età compresa tra 18 e 32 anni non compiuti; idoneità fisica all’impiego e allo svolgimento delle mansioni previste per la posizione da ricoprire ed il profilo professionale di inquadramento; iscrizione nelle liste elettorali e pieno godimento dei diritti civili e politici; assenza di condanne penali o procedimenti penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione; non essere stati rinviati a giudizio, o condannati con sentenza non ancora passata in giudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento, in base al CCNL di comparto ed alla legge; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o condanna penale; non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico; non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione né a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e comunque con mezzi fraudolenti; non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità o inconferibilità al momento dell’assunzione in servizio; non essere in alcuna delle condizioni previste dalle leggi vigenti come cause ostative per la costituzione del rapporto di lavoro di pubblico impiego; uno tra i seguenti titoli di studio: laurea Magistrale conseguita in una delle seguenti classi magistrali: Giurisprudenza, Scienze della politica, Scienze delle pubbliche amministrazioni, oltre ai titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge; diploma di laurea appartenenti alle seguenti classi: Scienze dei servizi giuridici, Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, Scienze politiche e delle relazioni internazionali.
    L’inserimento avverrà con un contratto di formazione e lavoro della durata massima di 24 mesi e stipendio annuale di 22.135 euro. Bando su www.cittametropolitana.bo.it.

    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.