Concorsi Comune, 75 posti a tempo determinato

  • 07/12/2018
  • Concorsi al Comune di Napoli per l’assunzione di 75 persone: diversi i bandi pubblicati dall’amministrazione comunale per inserimenti a tempo determinato. Questi i posti disponibili: 29 per istruttori direttivi amministrativi; 7 per istruttori direttivi informatici; 39 per educatori professionali.
    Vediamo i requisiti generici: cittadinanza italiana o di uno degli Stati appartenenti alla Unione Europea o di altre categorie previste dal bando; età non inferiore ai 18 anni e non superiore al limite ordinamentale previsto per il collocamento a riposo; godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o di provenienza, se cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea; posizione regolare nei confronti degli obblighi militari per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985; idoneità fisica, senza limitazioni, allo svolgimento delle mansioni relative al profilo professionale per il quale si partecipa; non aver riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso, che impediscano la costituzione di un rapporto di impiego con la pubblica amministrazione; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico.
    Inoltre per il ruolo di istruttore direttivo amministrativo occorre: diploma universitario di primo livello o Laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, o Laurea magistrale o Laurea specialistica o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509 in Giurisprudenza o Economia e Commercio o equipollenti. Per l’educatore professionale il titolo di studio richiesto è: diploma universitario di primo livello o Laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, o Laurea magistrale o Laurea specialistica o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509 in scienze dell’educazione o discipline equipollenti. Infine, per i posti da istruttore direttivo informatico occorre possedere: diploma universitario di primo livello o Laurea triennale di cui al D.M. 22 ottobre 2004 n. 270, o Laurea magistrale o Laurea specialistica o Diploma di Laurea conseguito ai sensi dell’ordinamento universitario previgente al D.M. 3 novembre 1999 n. 509, in informatica, ingegneria informatica, ingegneria elettronica o equipollenti. Bando su www.comune.napoli.it: le domande di partecipazione possono essere inviate entro il 9 dicembre.

    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.