Assunzioni nella sicurezza

  • 11/02/2019
  • Assunzioni nel settore sicurezza: il Comune di Albano Laziale, in provincia di Roma, ha pubblicato un concorso per due posti di agente di polizia locale con contratto a tempo pieno e indeterminato. In scadenza il 27 febbraio, il bando è riservato a chi è in regola con questi requisiti: cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando; età non inferiore ad anni 18 e non aver ancora compiuto anni 40 alla data di scadenza del bando; diploma di maturità;
    godimento dei diritti civili e politici; essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (solo per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985); non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico, quando sia accertato che lo stesso sia stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, e non essere stati licenziati per motivi disciplinari da altra Pubblica Amministrazione; patente di guida di categoria A e B; non essere obiettori di coscienza, o non essere contrari al porto o all’uso delle armi e in particolare per coloro che sono stati ammessi al servizio civile come obiettori essere collocati in congedo da almeno cinque anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza; requisiti di cui all’art. 5, comma 2, della legge n. 65/1986 (legge quadro sull’ordinamento della polizia municipale), necessari per poter rivestire la qualifica di agente di pubblica sicurezza o: godimento dei diritti civili e politici; non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stati sottoposti a misura di prevenzione; non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituiti dai pubblici uffici; idoneità psicofisicofunzionale relativa alle mansioni inerenti la posizione lavorativa da ricoprire, compreso l’utilizzo dell’arma e dei mezzi in dotazione, in ordine alla quale si richiede presenza di sana e robusta costituzione fisica esente da imperfezioni che condizionino l’esecuzione del servizio in qualità di Agente di Polizia Locale anche in condizioni di lavoro gravose e che comportino la necessità della stazione eretta per l’intero turno di lavoro, la prolungata deambulazione e la possibilità di prolungata esposizione a temperature ambientali basse o elevate; non trovarsi in condizione di disabilità. La selezione prevede la valutazione dei titoli e tre prove: il bando integrale è consultabile su www.comune.albanolaziale.rm.it.

    Redazione giornalistica
    Impiego24.it
    Riproduzione riservata

Per assicurare una ottimale navigazione ed altri servizi offerti, questo sito è predisposto per consentire l'utilizzo di Cookies. Continuando si accettano i Cookies secondo l'informativa consultabile a questo link.